Comune di Negrar di Valpolicella

Scuola innovativa

#ScuoleInnovative, proclamati i vincitori del concorso - Progetti per 51 nuove scuole

Sono stati proclamati questa mattina al Miur i 51 progetti vincitori del bando internazionale #ScuoleInnovative per la costruzione di scuole sostenibili, all’avanguardia, a misura di studente, grazie a un finanziamento di 350 milioni di euro previsto dalla legge 107 del 2015, la ‘Buona Scuola’, tra i quali rientra anche il progetto per la scuola del Comune di Negrar.

Il concorso di idee - la cui procedura si è svolta on line - era aperto a ingegneri, architetti, singoli o associati, società di ingegneria e società professionali. Alle e ai partecipanti è stato chiesto di immaginare istituti dotati di spazi didattici innovativi, ad alta prestazione energetica, con aree verdi fruibili. Le nuove scuole saranno veri e propri civic center, punti di riferimento per il quartiere e la città in cui sorgeranno: si tratta di istituti aperti al territorio, i cui ambienti favoriranno la didattica migliore e l’utilizzo di spazi per la cittadinanza. Soddisfatta la commissione giudicatrice, formata da un team di esperti interdisciplinare, che ha valutato 1.238 progetti: tutti, infatti, rispondevano ai criteri di innovazione espressamente richiesti dal bando, per favorire una nuova idea di edilizia scolastica. Partire da 51 esempi per replicare un nuovo modello di scuola sicura ed innovativa anche grazie alla collaborazione delle Amministrazioni locali più lungimiranti e attraverso lo strumento del concorso di idee, modalità innovativa per la Pubblica Amministrazione: coinvolgere i talenti migliori, sia a livello nazionale che internazionale. 

Al link la comunicazione del Ministero



Lunedì 11 luglio 2016 a Negrar si è svolto un importante incontro programmato dal MIUR e rivolto alle Amministrazioni della Regione Veneto che sono rientrate nell’ambito del bando per la costruzione delle “scuole innovative”.

I Comuni veneti coinvolti, oltre al nostro sono Crespano del Grappa e Cimadolmo (entrambi in provincia di Treviso) e Mel, in provincia di Belluno che hanno partecipato all’incontro con i Sindaci, i Dirigenti Scolastici e altri rappresentanti delle Amministrazioni e delle comunità locali (docenti, genitori, tecnici).
MAPPA DEI PROGETTI FINANZIATI: %u200Bhttp://www.scuoleinnovative.it/mappa/ 

L’importante presenza del Direttore Generale del MIUR dott.ssa Simona Montesarchio, di Dirigenti dell’Ufficio Scolastico Regionale e degli  Uffici Territoriali, del Direttore dell’Unità operativa Edilizia Scolastica della Regione Veneto stanno a significare il grande valore del progetto che porterà alla costruzione della nuova scuola secondaria. 

La scuola di Negrar, con gli altri edifici selezionati, diventerà un modello di edilizia scolastica innovativa dal punto di vista architettonico,  della sicurezza, sostenibilità dei materiali e facilità della manutenzione. Una scuola vista come un ambiente didattico moderno, aperta al territorio, un luogo di riferimento per l’intera comunità. 

Molti studi di progettazione qualificati si stanno interessando alla ideazione tecnica e quasi quotidianamente la nostra scuola è visitata da gruppi di architetti ed ingeneri che sono già all’opera, partecipando al concorso di idee indetto dal Ministero che avrà scadenza il 30 agosto prossimo.